Bovini

Le mucche ed il latte

Le vacche allevate nell’azienda di Vaira appartengono alla razza Bruna alpina.

Si alimentano per la maggior parte con foraggi aziendali ed in minima parte con cereali e legumi anche questi di produzione per lo più aziendale. La maggior autosufficienza in termini di mangimi aziendali è un obiettivo che ci poniamo di raggiungere sempre perché riteniamo che gli animali debbano nutrirsi con le erbe ed i prodotti cresciuti in questo territorio e che il letame che essi stessi sono in grado di donarci sia a sua volta il più compatibile con il terreno nel quale questi stessi prodotti crescono. Pratichiamo la rimonta interna e quindi le vacche a fine carriera vengono sostituite da animali nati e cresciuti in azienda. Prestiamo attenzione affinché le giovani manze non vengano fecondate troppo presto, cosa che precluderebbe  la loro salute futura.
Siamo interessati ad avere una mandria selezionata nell’ottica della longevità, della salute ed anche di un buon comportamento. I foraggi costituiscono l’80% della razione degli animali e se la quantità di latte prodotto è molto bassa rispetto alla produzione di una stalla convenzionale, questo garantisce però un’alta qualità del latte e poiché la qualità del latte è inversamente proporzionale alla produttività  per noi che lavoriamo principalmente a latte crudo è  fondamentale puntare l’attenzione più sulla qualità della produzione che non sulla quantità.

Le vacche vengono, inoltre, sin da piccole curate con l’omeopatia. Ecco perché possiamo lavorare il latte vaccino principalmente a crudo.

 

Il fior di latte a latte crudo

Il prodotto viene realizzato con latte vaccino ottenuto dalle  vacche allevate nella nostra azienda “Di Varia”. Il latte dopo la mungitura viene portato in caseificio per la produzione del fior di latte a latte crudo. Per latte crudo si intende  il prodotto che  non ha  subito nessun trattamento termico, ovvero  che  non viene riscaldato al di sopra di 40°C mantenendo così inalterate le sue caratteristiche organolettiche e permettendo alle nostre mozzarelle di conservare il loro sapore unico.

Caratteristiche del prodotto: la pasta è di colore bianco porcellana, la superficie è liscia e lucente, la pasta è consistente, ricca di sierosità ed emana il profumo di fermenti lattici. Il fior di latte si può trovare in vari formati come nodini, treccine, bocconcini, ciliegine e nella classica forma rotonda.

Scamorza Lavorata a mano

Il prodotto si differenzia dal precedente in quanto è interamente formato e lavorato a mano. A differenza della maggior parte delle scamorze in commercio che subiscono, infatti, lo stesso processo di lavorazione della mozzarella con formatrici a macchina, per poi infilare il cordellino e dare la classica forma a pera. Questo prodotto, invece, viene lavorato interamente a mano, comprese la pezzatura della pasta filata e la sua modellazione.

Caciotta di mucca

Anche la caciotta viene interamente lavorata nel caseificio aziendale dal nostro casaro Sileno e poi messa stagionare nel locale di stagionatura che ha  una temperatura ed umidità controllata e costante in modo da favorire la maturazione costante nel tempo.

Descrizione: Pasta compatta, morbida e delicata con sentore di latte fresco e di colore bianco. La crosta è sottile ed ha un colore variabile dal bianco al giallo paglierino tenue.

Caciocavallo

Come per la scamorza la cui lavorazione è molto simile, il caciocavallo uno dei nostri formaggi più noti e apprezzati, viene prodotto in azienda con una lavorazione interamente manuale e qui viene anche brevemente stagionato con una quotidiana cura e pulizia della superficie.

Ricotta

In aggiunta a questi formaggi con il siero rimanente dalla loro lavorazione a cui aggiungiamo un goccio di latte che la rende più dolce cremosa, produciamo anche la ricotta di mucca.

 

» Torna ai prodotti caseari

6 Commenti

  1. Salve, potrei sapere quali dei vostri prodotti sono fatti di latte crudo?
    Grazie

    Rispondi
    • Buonasera, i nostri prodotti a latte crudo, sono:
      – bocconcini, ciliegine, treccine, mozzarella da 125 gr, mozzarella da 170 gr, scamorza e caciocavallo (per questi ultimi due: lavorazione della cagliata a max 45°C)

      i soli prodotti che prevedono termizzazione del latte a max 65°C sono la caciotta e la caciottina e pertanto non li definiamo a latte crudo!

      cmq l’indiczione è riportata in etichetta!!!!

      I nostri più cordiali saluti.

      Rispondi
  2. Appena assaggiato il vostro caciocavallo. Ottimo! Grazie!

    Rispondi
    • Grazie a te, ci fa molto piacere che apprezzi ciò che produciamo!

      Rispondi
  3. Buongiorno, vorrei sapere se nei vostri prodotti viene utilizzato il caglio vegetale o animale?
    Grazie

    Rispondi
    • Buongiorno Mattia, al momento, a parte le mozzarelle, tutti gli altri formaggi di nostra produzione sono con caglio vegetale.

      Rispondi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *